Crea sito

Archivio mensile: Luglio 2012

Il mistero della massa mancante secondo Lawrence Krauss

Il mistero della massa mancante secondo Lawrence Krauss

Il libro che voglio segnalare oggi è Il mistero della massa mancante nell'Universo di Lawrence Krauss, edito da Raffaello Cortina. Il termine massa mancante risale agli anni '30 quando l'astronomo svizzero Fritz Zwicky, eseguendo una serie di osservazioni al telescopio su alcune classi di galassie nell'ammasso di Coma, aveva notato che, oltre alle stelle, ci doveva essere qualcosa in più che non…

Anche le galassie nane possiedono un nucleo attivo

Anche le galassie nane possiedono un nucleo attivo

Si tratta di una scoperta inaspettata che ha permesso agli astronomi di guardare ancora più da vicino come si formano ed evolvono i buchi neri supermassicci nei nuclei delle galassie. Trovare un buco nero con una massa milioni di volte quella del Sole nel nucleo di una galassia nana suggerisce che i buchi neri supermassicci si sono formati prima delle…

Galassie ‘scure’ ai confini dell’Universo

Galassie ‘scure’ ai confini dell’Universo

Le cosiddette ‘galassie scure’, cioè galassie appartenenti ad un’epoca primordiale della storia evolutiva dell’Universo e la cui esistenza è stata prevista ma mai verificata, potrebbero essere state rivelate oggi per la prima volta. Si tratta di oggetti ricchi di gas dove non sono presenti le stelle. La loro scoperta è stata  fatta grazie ad una…

Una popolazione di galassie attive apparentemente ‘scomparse’

Grazie ad una serie di osservazioni condotte con il satellite Swift, un gruppo internazionale di ricercatori hanno confermato l'esistenza di una popolazione di galassie attive che ospitano buchi neri supermassicci. Nonostante l'emissione di alta energia sia alquanto debole, gli astronomi affermano che queste sorgenti di raggi-X potrebbero essere la "punta dell'iceberg", in altre parole, il loro numero ammonterebbe a…

Oceani su mondi alieni

Rivelare l’acqua sulla superficie di un pianeta extrasolare sta diventando una priorità per la ricerca dato che, almeno per quanto ne sappiamo, essa rappresenta un elemento essenziale per l’abitabilità di un pianeta. Oggi, un nuovo studio esamina la possibilità che la riflettività della superficie di un mondo alieno possa essere interpretata come una chiara evidenza…