Crea sito

Archivio mensile: Settembre 2012

Exploring the Dark Universe: Frontier of Cosmology and Astrophysics in the 21st Century

Exploring the Dark Universe: Frontier of Cosmology and Astrophysics in the 21st Century

Exploring the Dark Universe: Frontier of Cosmology and Astrophysics in the 21st Century will be held in Tucson, AZ, October 7-8, 2012. The workshop will discuss the current status and future prospects of a number of frontier topics in astrophysics and cosmology, (altro…)

X-ray Astronomy: towards the next 50 years!

X-ray Astronomy: towards the next 50 years!

This year we celebrate the 50th anniversary of the discovery of SCO X-1, the first extrasolar X-ray source, together with the first measure of the X-ray background by Giacconi, Gursky, Paolini, and Rossi. To mark this occasion, the Astronomical Observatory of Brera and the Istituto di Astrofisica Spaziale e Fisica Cosmica of INAF are organizing the conference "X-ray Astronomy: towards the next…

DEcam, la camera digitale più sensibile a caccia dell’energia scura

Il progetto scientifico denominato Dark Energy Survey (DES) è una collaborazione internazionale che permetterà di avere maggiori indizi su ciò che sta determinando l’espansione accelerata dell’Universo. Questa forza enigmatica, a cui gli astronomi hanno attribuito il termine energia scura, ha un potere distruttivo ma occorreranno miliardi di anni prima che possa prendere il sopravvento nel…

La particella alla fine dell’Universo

La particella alla fine dell’Universo

Il prossimo mese di Novembre uscirà il nuovo libro del fisico teorico Sean Carroll e che avrà per titolo The Particle at the End of the Universe: How the Hunt for the Higgs Boson Leads Us to the Edge of a New World. Come si intuisce dal titolo, il libro, edito da Dutton, tratta come…

Una possibile correlazione tra materia scura e massa inerziale

Nel 1933, Fritz Zwicky notò qualcosa di anomalo nella velocità delle galassie che fanno parte di un ammasso e propose l’esistenza di un eccesso di materia ‘invisibile’ per spiegare l’andamento osservato. In seguito, le ricerche condotte principalmente da Vera Rubin sulle curve di rotazione delle galassie a spirale suggerirono definitivamente la presenza di una componente…

Continua il mistero dell’apparente anomalia del litio-7

Circa trent’anni fa, Monique and François Spite dell’Osservatorio di Parigi realizzarono una serie di osservazioni in merito all’abbondanza dell’elemento litio-7 nell’Universo, ottenendo dei risultati alquanto sconcertanti (vedasi questo post). In altre parole, studiando gli aloni delle stelle più vecchie essi avevano notato la presenza di una abbondanza di litio-7 maggiore rispetto a quella che sarebbe…