Crea sito

Archivio mensile: Giugno 2013

A significant number of black holes among the first stars

Grazie ad una serie di osservazioni nella banda dell'infrarosso e dei raggi-X relative alla stessa porzione di cielo, realizzate con i telescopi spaziali Chandra e Spitzer, un gruppo di astronomi hanno rivelato la presenza di un numero significativo di buchi neri che esistevano già durante le fasi primordiali della storia cosmica, all'epoca cioè quando andavano…

Anapole dark matter?

La maggior parte della materia presente nell'Universo è composta di particelle che possiedono un campo elettromagnetico insolito, a forma di ciambella o toroidale, chiamato dipolo toroidale o anapolo. Questa idea, che caratterizza le particelle di materia scura con una rara forma di elettromagnetismo, è stata rafforzata da una analisi dettagliata eseguita da una coppia di fisici…

Why nature is quantum?

Sappiamo che gli scienziati sono come dei bambini perchè si pongono sempre la domanda sul 'perché' delle cose. Tra queste, una domanda a cui si deve ancora rispondere riguarda come mai la natura si comporta secondo le leggi della fisica quantistica. Oggi, due ricercatori, Corsin Pfister e Stephanie Wehner del Centre for Quantum Technologies presso…

The innermost regions of relativistic jets and their magnetic fields

The innermost regions of relativistic jets and their magnetic fields

The study of relativistic jets in active galactic nuclei and other sources involving the accretion onto compact objects, like gamma-ray bursts and microquasars, has gained added interest thanks to the recent simultaneous multi spectral-range observations and the advances in the theoretical and numerical modeling. During June 10-14th, 2013, the Instituto de Astrofísica de Andalucía-CSIC in Granada, Spain, will host…

European Astronomical Data Center Forum 2013

European Astronomical Data Center Forum 2013

The CoSADIE project is organising the European Data Centre Forum at the Zentrum für Astronomie der Universität Heidelberg, Heidelberg, Germany. Technologies and software developed within the Virtual Observatory (VO) can help data center operators in many ways -- from reusing server-side software to providing ready-made client software for their users' desktops, from help in properly and interoperably describing their…

Massive Stars: From alpha to Omega

Massive Stars: From alpha to Omega

The 'Massive Stars' meetings (poster) have enjoyed more than 40 years of startling success since the first meeting in Argentina in 1971. Held every 4 to 5 years, these meetings aim to encapsulate the current state-of-the-art of our understanding of the physics of Massive Stars and their role in the Universe. For this 10th meeting in…