Crea sito

Archivio mensile: Agosto 2014

Holometer, un esperimento per studiare la natura dell'Universo

Se vedete in dettaglio lo schermo del vostro televisore noterete dei pixel, piccoli punti di dati che formano una immagine senza soluzione di continuità se ci allontaniamo. Gli scienziati ritengono che l'informazione contenuta nell'Universo sia contenuta allo stesso modo in una specie di "pixel spaziali" la cui dimensione naturale è 10 trilioni di trilioni di volte…

RXTE codifica il 'ritmo' di un buco nero insolito in M82

Un gruppo di astronomi hanno svelato le 'pulsazioni ritmiche' di un particolare tipo di buco nero supermassiccio che si trova a 12 milioni di anni-luce dopo aver analizzato l'archivio dei dati del satellite della NASA Rossi X-ray Timing Explorer (RXTE). I segnali registrati dai ricercatori hanno permesso di identificare un oggetto di 'taglia media', denominato M82…

NuSTAR osserva un evento raro in prossimità di un buco nero supermassiccio

Il telescopio orbitale della NASA NuSTAR (Nuclear Spectroscopic Telescope Array) ha rivelato un evento raro nelle regioni immediatamente prossime ad un buco nero supermassiccio noto come ESO 362−G18, che risiede nel nucleo di una classe di galassie attive, dette di Seyfert, che presentano righe spettrali dovuti al gas ad alta ionizzazione. Gli scienziati ritengono che una sorgente compatta…

IAU 312: Star Clusters and Black Holes in Galaxies Across Cosmic Time

IAU 312: Star Clusters and Black Holes in Galaxies Across Cosmic Time

Black Holes, dense star clusters, and galactic nuclei move into the focus of cosmological galaxy formation and evolution. High-resolution observations as well as simulations, in our local environment as well as in the distant universe approach the central engine and its co-evolution with stars and gas around. Black Holes formed in astrophysical environments are expected gravitational wave sources. (altro…)

Physics and Evolution of Magnetic and Related Stars

Physics and Evolution of Magnetic and Related Stars

The Special Astrophysical Observatory of the Russian Academy of Sciences will organize a traditional International conference “Physics and Evolution of Magnetic and Related stars” during the period from August 25 to August 31, 2014. (altro…)

Cosmology after Planck

Cosmology after Planck

The Planck Satellite has transformed the accuracy of cosmological observations, which allows to constrain cosmological models with unprecedented precision. The Planck observations have far reaching impact on the possible cosmological models and interpretations. This MIAPP workshop "Cosmology after Planck" will bring together observers and theorists to provide a platform for presenting and discussing the Planck Satellite…