Crea sito

Archivio mensile: Febbraio 2015

Planck 'ringiovanisce' le stelle dell'Universo

I nuovi dati del consorzio Planck svelano una sorpresa: il processo di formazione delle stelle nell’Universo potrebbe essere più recente rispetto a quanto indicato precedentemente nell’analisi dei dati del satellite della NASA WMAP, predecessore di Planck. L’osservazione è stata possibile grazie alla nuove mappe dello strumento a bassa frequenza a bordo di Planck (LFI), che sono state…

Rotazione asincrona nella zona abitabile

Uno studio condotto da un gruppo di astrofisici del Canadian Institute for Theoretical Astrophysics (CITA) e del Centre for Planetary Sciences dell'Università di Toronto suggerisce che sui pianeti extrasolari che risiedono nella zona abitabile in orbita attorno a stelle di piccola massa, l'acqua potrebbe esistere allo stato liquido e perciò essi sarebbero più adatti ad ospitare forme di vita rispetto a quanto ipotizzato…

LHC, verso una 'nuova' fisica

Il Large Hadron Collider (LHC), il gigantesco collisore del CERN, riprenderà tra qualche mese le attività accelerando le particelle con una energia doppia rispetto a quella dei precedenti esperimenti. Nel suo primo run, i rivelatori ATLAS e CMS hanno identificato il bosone di Higgs (o meglio una particella che tanto gli assomiglia). Ora, i ricercatori vogliono andare…