Crea sito

Categoria: Fisica delle particelle

E se la velocità della luce fosse 'apparentemente' più bassa?

E' quanto afferma in un articolo pubblicato sulla rivista New Journal of Physics James Franson, un fisico dell'Università del Maryland, che ha catturato subito l'attenzione della comunità scientifica. La relatività generale ci dice che la luce viaggia nel vuoto ad una velocità costante pari a 299.792.458 metri al secondo e viene indicata con il simbolo c nelle…

L'Universo non sarebbe dovuto esistere per più di un secondo

E' quanto emerge da un recente studio condotto da un gruppo di cosmologi britannici. Questa conclusione sorprendente è il risultato dell'analisi dei recenti dati dell'esperimento BICEP2 con quelli associati alla scoperta della particella di Higgs. Robert Hogan del King's College London (KCL) presenterà oggi la sua ricerca in occasione della Royal Astronomical Society's National Astronomy Meeting in Portsmouth. (altro…)

Confermato il decadimento di Higgs in fermioni

I ricercatori del CERN che lavorano all'esperimento CMS di LHC hanno trovato delle prove dirette del decadimento del bosone di Higgs in fermioni, una forte indicazione che la particella scoperta nel 2012 si comporta come previsto dal modello standard delle particelle elementari. In precedenza, era stato possibile rivelare Higgs solamente attraverso il suo decadimento in bosoni. Ricordiamo che…

I neutrini non fanno la 'doppia faccia'

Dopo circa due anni di ricerche mirate allo studio di un particolare processo di decadimento radioattivo, che aveva lo scopo di trovare nuovi segnali della presenza di una nuova fisica al di là del modello standard, un esperimento sotterraneo denominato Enriched Xenon Observatory (EXO) vicino a Carlsbad nel New Mexico non ha prodotto alcuna evidenza della…

Quanto universale è l'universalità del leptone?

Così come una immagine ci può raccontare mille parole, allo stesso modo i processi di decadimento più rari osservati dal Large Hadron Collider ci possono, a volte, fornire molte informazioni. E' il caso dei mesoni B+, che si trasformano in un kaone e due leptoni, che l'esperimento LHCb ha analizzato per verificare una delle assunzioni base del modello…