GLI INDIZI DA UNA NUOVA SURVEY
Un’origine più esotica per la ‘macchia fredda’ nella CMB

Secondo uno studio recente, pubblicato su Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, la presenza di un supervuoto non sarebbe all’origine della cosiddetta ‘macchia fredda’ nella radiazione cosmica di fondo. Nuovi indizi lascerebbero aperta la strada a spiegazioni più esotiche come, ad esempio, una possibile collisione tra due universi.